4ª EDIZIONE PREMIO GIORNALISTICO PIETRO DI DONATO


Per informazioni: tel. 06 54196334  - comunicazione@anmil.it

 

 

PER MAGGIORI INFORMAZIONI

 

VISITA IL SITO

 

 

 

 

Regolamento 

 

 

Modulo di Partecipazione

  

PREMIATI I VINCITORI DEL  CONCORSO 

PROMOSSO DAL COMUNE DI TARANTA PELIGNA (CH) 

CON IL PATROCINIO DELL'ANMIL 

 

Si è svolta il 10 ottobre, a Taranta Peligna nella palestra “Ex Scuole Medie” , la Cerimonia di Premiazione del IV Premio Giornalistico “Pietro di Donato”, organizzato dal Comune con il supporto e il Patrocinio dell’ANMIL, che ha avuto l’Adesione ed una Medaglia del Presidenza della Repubblica e i Patrocini della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dell’INAIL Abruzzo, di ENEL SpA, della Fondazione Carichieti, dell’Ordine dei Giornalisti e della Fondazione italiana agricoltori.

La prestigiosa Giuria - composta da Fausto Bertinotti, già Presidente della Camera dei Deputati e Presidente di Giuria; Tiziano Treu, già Senatore della Repubblica ed ex Ministro del Lavoro; Enzo Jacopino, Presidente dell’Ordine dei Giornalisti e Lucia Annunziata, giornalista - ha scelto i vincitori della 4ª edizione tra coloro che hanno inviato un articolo o un’inchiesta su carta stampata, tv, radio o internet, sul tema della sicurezza in ambiente di lavoro.

 

Premiati 2015:

  • 1° Premio: Lisa Boschin
  • 2° Premio ex aequo: Marilù Merolla e Matteo Spicuglia
  • Premio Speciale Santo Della Volpe: Antonio Crispino
  • Premio Speciale Agricoltura: Raffaella Pusceddu
  • Menzione Speciale: Marco Bazzoni e Stefano Corradino

Per vedere i servizi premiati visitare la pagina dedicata.

 

 

Hanno partecipato all’evento condotto da Ezio Geraci del TG Abruzzo: il Vice Presidente CSM, Giovanni Legnini; la deputata della Camera Maria Amato; il sostituto procuratore del Tribunale di Torino, Raffaele Guariniello; il Direttore INAIL Abruzzo, Nicola Negri; il componente dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti, Enzo Iacopino; il Presidente CIA, Dino Scanavino. Per l’ANMIL era presente il Presidente territoriale di Chieti, Avv. Luigi D’Alessandro.