UN’OPPORTUNITÀ DI FORMAZIONE PROFESSIONALE

PER LE VITTIME DEL LAVORO


Per informazioni: numero verde gratuito 800180943

 

 
  
Stampa  

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
  
Stampa  

ANMIL E UNIVERSITÀ TELEMATICA INTERNAZIONALE UNINETTUNO INAUGURANO IL PRIMO CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN DIRITTO DELLA SICUREZZA SUL LAVORO

 

Prosegue l’impegno dell’ANMIL nel sostenere la formazione post-diploma professionalizzante degli invalidi del lavoro e delle loro famiglie nel settore della sicurezza sul lavoro. L’ultima iniziativa nasce dalla sottoscrizione, lo scorso 5 luglio, del Protocollo d’Intesa tra l’ANMIL e l’Università Telematica Internazionale Uninettuno - riconosciuta dal MIUR per la sua esperienza ultraventennale nel settore - grazie al quale è stato attivato dall’anno accademico 2018/2019, con il sostegno dell’IRFA (Istituto di Formazione e Riabilitazione di ANMIL), il primo Corso di Laurea Telematica Triennale in “Diritto della Sicurezza sul Lavoro”.

La formazione online consente di veicolare direttamente allo studente lezioni frontali, prodotti multimediali, banche dati, esercitazioni, sistemi di valutazione e di autovalutazione, tutoring online, forum e chat.

“Si tratta di un’importante opportunità di formazione professionale per gli invalidi del lavoro, sulla scia del successo dei progetti O.S.E. (Operatori in Sicurezza Etica) e Fo.Qu.S. (Formazione, Qualificazione professionale e Sicurezza)” – dichiara il Presidente nazionale ANMIL, Franco Bettoni. “L’accordo, sottoscritto grazie alla disponibilità del Rettore dell’Università Maria Amata Garito, prevede condizioni di iscrizione al Corso di Laurea di particolare favore per le persone più vulnerabili, affette da diverse forme di disabilità e per i rispettivi familiari.”

Tali condizioni prevedono: l’esenzione dal pagamento delle tasse di iscrizione per le persone con disabilità rientranti nelle categorie di cui all’art. 9, co. 2, del d.lgs. 68/2012 e all’art. 3 co. 1 della L. n. 104/1992; l’assegnazione di borse di studio - a parziale/totale copertura delle tasse di iscrizione - per i disabili particolarmente meritevoli, valutati dall’ANMIL e dall’Uninettuno in base al grado e alla tipologia di disabilità ed alle relative situazioni economiche; tariffe agevolate delle tasse d’iscrizione, a favore di altre categorie.

Durante il percorso di studio è garantito altresì un supporto integrato degli studenti, attraverso l’attribuzione di tutto il materiale didattico e la garanzia di un tutorato a distanza costante, grazie all’attività di ANMIL e Uninettuno.

Al termine del percorso di studio è prevista la possibilità di attivazione di tirocini formativi nelle Sezioni ANMIL italiane.

 

Per ulteriori dettagli sui percorsi formativi, nominativi dei docenti e sbocchi professionali del corso visita la pagina:

https://www.uninettunouniversity.net/it/giurisprudenza-indirizzo-diritto-della-sicurezza-sul-lavoro.aspx?faculty=1&degree=240&idindirizzo=54&mode=cs.

 

Per maggiori informazioni contattare l’Ufficio Salute e Sicurezza sul Lavoro dell’ANMIL scrivendo all’indirizzo mail sicurezza@anmil.it o chiamando il Dott. Torroni al numero 06.54196314.

 

:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

 

Le iscrizioni sono ad oggi avviate e per ogni informazione di dettaglio è possibile contattare l’Ufficio “Salute e Sicurezza sul Lavoro” ANMIL scrivendo all’indirizzo mail sicurezza@anmil.it o chiamando il Dott. Torroni al numero di telefono 06.54196314.